Vittorio Rosati è il nuovo presidente del Comitato regionale di OPES Lazio. L’espressione di voto dell’assemblea laziale, riunitasi on-line nella serata di venerdì 29 gennaio, non ha lasciato spazio ad alcuna interpretazione: il responsabile della Segreteria nazionale guiderà il comitato regionale di OPES Lazio per i prossimi 4 anni.

39 anni da compiere, una laurea in Scienze della comunicazione e un percorso post lauream che gli ha permesso di migliorare le sue skills e le sue conoscenze anche nel mondo del marketing, Rosati è una delle figure centrali dell’Ente di Promozione Sportiva presieduto da Marco Perissa. Dal 2012, anno del suo ingresso all’interno dell’Organizzazione Per l’Educazione allo Sport, è il responsabile della segreteria nazionale. Nel corso degli anni, grazie alla sua sensibilità, alla sua volontà di rimanere sempre aggiornato su un mondo in continua evoluzione, alle sue competenze e all’esperienza maturata, ha ricoperto pure un ruolo cruciale nelle attività formative promosse dall’Ente. Negli ultimi 18 mesi, ad esempio, ha condotto o ha partecipato, in qualità di relatore o panelist, ad attività, convegni e seminari riguardanti: la riforma del Terzo Settore; la legge di bilancio; il Registro Coni; il ruolo del tecnico sportivo nell’era post lockdown; il management sportivo; le normative, i protocolli e i processi per ASD e SSD, impianti sportivi ed Enti di Terzo Settore nell’epoca del COVID-19. Inoltre, ha curato il rinnovo dell’adesione di OPES allo SnaQ (Sistema Nazionale di Qualifiche dei Tecnici Sportivi) e ai suoi protocolli formativi.

La scelta della platea elettiva del comitato laziale, insomma, premia una persona qualificata, un uomo scrupoloso e meticoloso, tanto nella vita quanto nel lavoro, ed un giovane manager dello sport che lo scorso dicembre è stato insignito della Stella di Bronzo al Merito Sportivo del CONI.

Gli obiettivi del prossimo quadriennio, annunciati dal neo eletto presidente nel corso del meeting on-line, sono chiari: lavorare sodo per contribuire alla crescita esponenziale dell’Ente nel Lazio. Oggi, OPES è il secondo Ente di Promozione Sportiva riconosciuto dal CONI della regione per numero di realtà affiliate. Radicarsi ed attecchire ancor di più nelle 5 province saranno i prossimi importanti ed impegnativi passi che il Comitato di OPES Lazio sarà chiamato a compiere sotto la guida sicura di Vittorio Rosati. Le aspettative sono alte, ma non spaventano il neo eletto presidente regionale.

Il Presidente nazionale Marco Perissa, il Segretario Generale Juri Morico, la giunta ed il consiglio si congratulano con il Dott. Vittorio Rosati per il prestigioso ruolo che dovrà ricoprire. Certi che le sue qualità morali e professionali saranno apprezzate da tutte le associazioni, gli augurano buon lavoro.

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Sentitevi liberi di contribuire!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *