Fitness, lezioni di pilates e yoga, danza e ginnastica, subbuteo, tennis tavolo, difesa personale con il Women Security Program e arti marziali, mountain bike ed esibizioni coreografiche e competizione nazionale di calcio freestyle. A Castel Romano, da lunedì 18 ottobre a domenica 24 ottobre, vivi una settimana all’insegna dello sport con “Sport Week & Castel Romano Run“. L’evento è organizzato dal Designer Outlet McArthur & Glen di Castel Romano con la collaborazione di OPES.

 

LEGGI DI PIÙ.

 

 

Si è tenuta lo scorso sabato, 25 settembre 2021, la seconda edizione del Premio Città di Marino. Presso il Parco della Pace – Cava dei Selci, OPES, in collaborazione con la Proloco di Boville e con il patrocinio del Comitato Italiano Paralimpico – Regione Lazio, ha conferito il riconoscimento a 4 personalità che si sono contraddistinte per meriti sportivi, umani, sociali e culturali.

 

Dopo il Sindaco Carlo Colizza, la Campionessa di pattinaggio Chiara Censori, il cestista non udente Campione d’Europa Alessandro Giovannangelo ed il giovane calciatore della S. S. Lazio Nicolò Armini, il Presidente del Comitato provinciale di OPES Roma Alessandro Battisti e la presidente della Pro Loco Boville Cristina Gastaldi hanno premiato le campionesse del mondo under 20 di pallavolo Martina Armini e Claudia Consoli, il giornalista Gabriele Ziantoni e l’ex calciatore di Roma, Lazio, Pisa, Cagliari, Torino e Padova Roberto Muzzi.

 

Questo riconoscimento – ha ricordato il presidente del Comitato provinciale di OPES Roma Alessandro Battistinasce dalla volontà di celebrare chi opera nel mondo dello sport. Non parliamo soltanto di atleti che si sono contraddistinti per titoli, medaglie o imprese sportive, ma anche di tutte quelle persone che, lavorando dietro le quinte, con il loro impegno o operato contribuiscono al successo di uno sportivo. Mi riferisco ai professionisti dell’informazione e della comunicazione che narrano le gesta dei Campioni; ai genitori, ai nonni o a quei parenti che accompagnano gli atleti agli allenamenti; ai volontari che operano nello sport; ai collaboratori; ai tecnici; e ai dirigenti che non promuovono solo una disciplina ma anche quei veri valori su cui si fonda la nostra società. Questa seconda edizione del Premio Città di Marino riassume alla perfezione il nostro intento. Siamo orgogliosi di aver conferito il nostro riconoscimento a due giovani campionesse mondiali del volley, due ragazze che partendo da Marino sono arrivate sul tetto del mondo ed ora sono in rampa di lancio nelle serie A1 e A2 di volley. Devo dire che è stato altresì significativo che a ritirare il riconoscimento attribuito a Martina Armini e Claudia Consoli, assenti perché impegnate con le loro squadre di club (Chieri’76 e Consolini Volley di San Giovanni in Marignano, n.d.r.), ci fossero la mamma della prima e lo zio della seconda. Gabriele Ziantoni, invece, è un fine comunicatore, uno speaker radiofonico, un radiocronista ed un autore che presta la sua voce e la sua penna per narrare o descrivere le imprese dei Campioni. Dalle sue parole e dai suoi racconti ho potuto percepire tutta la sua passione ed il suo amore per il suo lavoro. Infine, Roberto Muzzi. Non parliamo solo di un grande bomber capace di segnare più di 150 reti tra i professionisti o di un calciatore che ha vinto sia con la maglia della Lazio sia con quella della Roma, ma anche di un vero uomo di sport, di un allenatore e di un dirigente che mette le sue competenze e conoscenze al servizio della società per la quale lavora. Insomma, è stata una serata meravigliosa, ricca di spunti, aneddoti ed emozioni. Voglio ringraziare i premiati, le loro famiglie, le Associazioni che hanno reso possibile la due giorni di Vivi lo Sport e Cristina Gastaldi, con la quale da anni condividiamo idee, iniziative e progetti di valore. Sempre nel nome dello sport”.

 

Gabriele Ziantoni

Assegnato il Premio Città di Marino a Gabriele Ziantoni, giornalista, speaker, radiocronista, autore e direttore di NSL Radio & TV

 

Roberto Muzzi

Roberto Muzzi al Premio Città di Marino. L’ex bomber di Roma, Lazio, Pisa Cagliari, Torino, Udinese e Padova ha realizzato più di 150 goal tra i professionisti.

È tutto pronto per la seconda edizione del Premio Città di Marino. Sabato 25 settembre, alle ore 21:30, presso il Parco della Pace – Cava dei Selci, OPES, con la collaborazione della Pro Loco di Boville e con il patrocinio del Comitato Italiano Paralimpico della Regione Lazio, conferirà il riconoscimento a 4 cittadini del Comune dei Castelli, due uomini e due donne, che si sono contraddistinti per meriti sportivi, umani, sociali e culturali.

 

Dopo il Sindaco Carlo Colizza, la Campionessa di pattinaggio Chiara Censori, il cestista non udente Campione d’Europa Alessandro Giovannangelo ed il calciatore della S.S. Lazio Nicolò Armini, i premiati del 2021 sono: le campionesse del mondo under20 di pallavolo Martina Armini e Claudia Consoli, l’allenatore ed ex calciatore di Roma e Lazio Roberto Muzzi ed il giornalista, radiocronista, speaker radiofonico e scrittore Gabriele Ziantoni.

 

Martina Armini e Claudia Consoli, entrambe classe 2002, sono due promesse del volley nazionale. A luglio, vincendo 8 partite su 8, ma soprattutto battendo la Serbia nella finale di Rotterdam con un netto 3-0, si sono laureate Campionesse del Mondo. Per Martina Armini, poi, è arrivato anche un titolo personale. Gli addetti ai lavori, infatti, l’hanno nominata miglior libero del torneo. Le due ragazze di Marino, orgoglio della città e del movimento pallavolistico, si apprestano ad iniziare le rispettive stagioni agonistiche in due club di Serie A: per la Armini si tratta della Serie A1 con la Chieri ’76; per la Consoli parliamo della Serie A2 con la maglia della Consolini Volley di San Giovanni in Marignano.

Roberto Muzzi non ha bisogno di presentazioni. Classe 1971, l’ex bomber di Roma, Pisa, Cagliari, Udinese, Lazio, Torino e Padova ha realizzato più di 150 reti tra i professionisti, vincendo un campionato Primavera ed un Torneo di Viareggio con le giovanili della Roma, 2 Coppe Italia (1991 e 2004) con entrambi i club della Capitale, un Intertoto con l’Udinese nel 2000 e ben 2 Campionati d’Europa Under 21 (1992 e 1994) con la maglia azzurra della Nazionale. Chiuso con il calcio giocato, ha intrapreso la carriera di allenatore e dirigente.

Ritmo, voce, scilinguagnolo, professionalità, ottima capacità di scrittura, rispetto per il destinatario del messaggio, passione ed una capacità fuori dal comune di catturare l’attenzione di un ascoltatore o di prendere per mano un lettore, accompagnandolo all’interno di un match di calcio, di un programma radiofonico, di un libro o di un racconto. Queste sono soltanto alcune delle qualità che fanno di Gabriele Ziantoni un fine comunicatore. Giornalista professionista e direttore dell’emittente NSL Radio TV, Ziantoni è l’autore del romanzo “Un Secondo dopo l’altro”, della raccolta di racconti “Nonostante tutto” e della biografia romanzata “Rudi Voeller – Il Tedesco volante”.

Nel corso del Premio Città di Marino, gli organizzatori celebreranno anche le Associazioni e le Società Sportive Dilettantistiche locali che con passione, spirito di sacrificio e abnegazione, nonostante tutte le difficoltà legate all’emergenza sanitaria, hanno portato avanti l’attività, promuovendo i veri valori dello sport e contribuendo alla salute ed al benessere psico-fisico dei loro tesserati.

 

Riaprono le scuole e con esse riprendono anche le attività sportive destinate a bambini e ragazzi. I prossimi 18 e 25 settembre, dalle 14:00 alle 19:00, presso il centro sportivo della Scuola Paritaria Cavanis (via Casilina, 600 – 00177 Roma), si terranno gli open day della Scuola di Mountain Bike E.C.B. (Emotions Controlled with Bycicle). L’occasione si rivelerà propizia e fondamentale per conoscere il Maestro Brunaldo Tombellini ed il suo staff, ma anche per avvicinarsi ad una disciplina che permette all’atleta di svolgere un’attività aerobica a contatto con la natura, di divertirsi e di allenare tutte le catene muscolari.

 

Nelle aree verdi dell’istituto di via Casilina, 600, in occasione delle due giornate “aperte” e gratuite, sarà allestito un campo di agility bike. Bambine e bambini (a partire dai 4 anni di età), giovani ed anche adulti potranno cimentarsi in un percorso tecnico, dove ostacoli, bascule, rampe e pedane metteranno a dura prova i riflessi e le capacità coordinative dei bikers. Grazie ad una simile esperienza sportiva in sella ad una bicicletta da montagna, l’atleta svilupperà la sua personalità, l’autostima e la consapevolezza di sé, troverà l’equilibrio psico-fisico e, piano piano, sarà in grado di gestire situazioni o imprevisti, sia dal punto di vista tecnico sia da quello emotivo.

 

Per avere maggiori informazioni sugli Open Day della Scuola di Mountain Bike E.C.B., sodalizio sportivo affiliato ad OPES, è possibile contattare sia la Scuola Paritaria Cavanis (TELEFONO: 06 86927541 oppure +39 342 520 7179 | MAIL: info@scuolaparitariacavanis.it) sia l’Associazione presieduta dal Maestro, Formatore e Mental Coach Brunaldo Tombellini (TELEFONO: +39 388 147 8870 | FACEBOOK: Scuola di mountain bike E.C.B.).

Già teatro di una giornata all’insegna del divertimento grazie all’inaugurazione del Campo Scuola di mountain bike “Il Raggio” che si è tenuto domenica 25 aprile, il quartiere Torraccia di San Basilio di Roma sta per trasformarsi di nuovo in un palcoscenico colmo di opportunità interessanti per chi ama lo sport e l’aria aperta.

Il 2, il 9 e il 16 maggio, infatti, l’evento organizzato dalla Scuola di Mountain Bike E.C.B. verrà replicato. Dalle ore 10:00 alle ore 17:00 di queste tre giornate primaverili, adulti e bambini avranno la possibilità di montare sulle loro biciclette e provare pedane, rampe, bascule, drop e ostacoli oltre che ascoltare preziosi consigli sulla giusta postura da tenere in sella, sulle corrette manovre da eseguire e sui più comuni errori tecnici che si commettono. Per avere maggiori informazioni consigliamo di chiamare il responsabile Brunaldo Tombellini, formatore tecnico ECB e maestro di MTB, al numero 388.1478870.

Ma c’è un’altra grandissima novità. Ogni giornata racchiude infatti non una ma ben due opportunità per i presenti. Sempre il 2, il 9 e il 16 maggio, in contemporanea con l’evento organizzato da Brunaldo Tombellini, saranno presenti anche i fratelli Marco e Stefano Roccatano dell’ARS Pugnandi Roccatanica, per dare una dimostrazione del Women Security Program e del Family Security Program, dei percorsi di facile apprendimento delle tecniche di difesa personale destinati alle donne e alle famiglie. Il Women Securit Program vuole permettere alle donne di conoscere, approfondire e migliorare tutte quelle tecniche preventive necessarie a evitare momenti difficili o a scappare da un’aggressione. Verranno quindi mostrati schemi motori di base, giochi e circuiti che risveglieranno gli istinti impressi nel nostro DNA. Il programma “Family” viaggia sulla stessa lunghezza d’onda ma è dedicato principalmente ai minori e ai loro genitori. I fratelli Roccatano saranno a disposizione dei presenti dalle ore 10:00 alle ore 13:00. Per avere maggiori informazioni o delucidazioni è possibile contattarli al numero 333.5024750. (Marco) e 338.8411574 (Stefano), oppure visitare il sito www.arspugnandiroccatanica.it.

 

Con l’inizio delle belle giornate non vediamo l’ora di levarci di dosso lo stress dei lunghi mesi invernali resi ancora più pesanti dalle restrizioni dovute alla pandemia. Per questo non c’è niente di meglio di una scampagnata in sella alla Mountain Bike alla scoperta del verde cittadino.

Domenica 11 aprile 2021 Esploratori M.T.B e la Scuola di Mountain Bike E.C.B organizzano “Selve di Roma”, una bellissima, divertente e avventurosa cicloescursione lungo alcuni dei boschi più selvaggi di Roma. Il percorso, della lunghezza di 46 Km e di difficoltà medio, condurrà i ciclisti su ciclabili, strade secondarie, sentieri e single track. Ma non c’è da spaventarsi. Gli organizzatori hanno previsto una giornata all’insegna non solo dello sport ma anche del divertimento. Si pedalerà con calma, per 4-5 ore circa, e ci sarà la possibilità di fermarsi, riposarsi e fare foto al paesaggio. Il ritrovo sarà alle ore 9:00 a Ponte Milvio e alle 9:30 è prevista la partenza con i presenti. Si raccomanda la puntualità e si ricorda l’uso obbligatorio del casco, di una bici in buone condizioni e di portare un kit per la riparazione delle forature.

L’iscrizione all’evento ha un costo di 15 € e gli interessati possono pagare tramite bonifico (Beneficiario: Tombellini Brunaldo – IBAN: IT28P0103003278000061250761 – Causale: Selve di Roma) entro il 10 aprile 2021.

Per maggiori informazioni è possibile contattare il responsabile Brunaldo Tombellini al numero 388 1478870.

 

Si è tenuta nel pomeriggio di ieri, mercoledì 10 marzo, l’Assemblea del Comitato Provinciale di Roma, presieduta dal responsabile della Segreteria nazionale di OPES e neoeletto Presidente del Comitato Regionale Lazio, Vittorio Rosati.
Nel corso dell’evento online, che ha visto la conferma di Alessandro Battisti a Presidente di OPES Comitato Provinciale Roma, sono intervenuti anche il Presidente nazionale Marco Perissa e il Segretario generale Juri Morico.

«Ringrazio tutti per aver rinnovato la loro fiducia in me e al nostro gruppo di lavoro – ha dichiarato Alessandro BattistiRappresentare il primo Ente sul territorio di Roma e provincia è non solo un onore ma anche un dovere, il dovere di far sì che OPES sia, come Ente, un punto di riferimento per il mondo delle associazioni sportive e non solo. Siamo pronti ad affrontare i prossimi 4 anni con entusiasmo e determinazione e sono sicuro che non deluderemo le aspettative. Questi 4 anni appena trascorsi sono stati duri ma ricchi di soddisfazione. Vedere crescere sempre di più l’Ente ci riempie di orgoglio. E tutto questo è stato possibile grazie al lavoro di squadra e alla condivisione quotidiana. Se non fosse stato per il supporto costante dell’Ente, del Presidente Marco Perissa, del Segretario generale Juri Morico, della Segreteria nazionale, dei responsabili di settore, dei responsabili territoriali, di tutti i presidenti delle associazioni, dei consiglieri e del responsabile della segreteria del Comitato Provinciale di Roma,  Francesco D’Achille, sono certo che da solo non sarei mai riuscito a raggiungere questi obiettivi. Grazie!».

La scuola di Mountain Bike E.C.B si prepara a inaugurare il campo scuola per Mountain Bike “Il Raggio”. L’evento si terrà domenica 25 aprile 2021, dalle ore 10:00 alle ore 17:00, presso la sede della scuola in via Sant’Alessandro, in zona Torraccia di San Basilio a Roma.

Con “Il Raggio” il sabato e la domenica verranno organizzati corsi per bambini dai 7 ai 12 anni, per ragazzi dai 12 ai 15 anni, per adulti e individuali. Ogni weekend verranno montate pedane, rampe, bascule, drop, ostacoli e molte altre attrezzature importanti per permettere agli istruttori di mostrare e far svolgere ai bambini, agli adolescenti e agli adulti specifici gesti tecnici. Il 25 aprile, presentandosi con un casco, ci sarà la possibilità di provare il percorso e consultarsi con il formatore tecnico ECB Brunaldo Tombellini, maestro di MTB e Mental Coach Sportivo. I corsi ECB si occupano infatti non solo della tecnica di guida ma anche del controllo della tensione emotiva.

Per chi, invece, avesse bisogno di una istruzioni per analizzare la postura in sella, individuare gli errori tecnici e le corrette manovre la Scuola di Mountain bike E.C.B ha organizzato un Open Day domenica 21 marzo. La lezione gratuita si terrà dalle ore 10:00 alle ore 12:30 presso il parco della Pineta Sacchetti. Il numero di partecipanti è limitato a un massimo di 10 persone e la prenotazione è obbligatoria.

Per maggiori informazioni sui due eventi è possibile chiamare il responsabile Brunaldo Tombellini al numero 388.1478870.

 

Vittorio Rosati è il nuovo presidente del Comitato regionale di OPES Lazio. L’espressione di voto dell’assemblea laziale, riunitasi on-line nella serata di venerdì 29 gennaio, non ha lasciato spazio ad alcuna interpretazione: il responsabile della Segreteria nazionale guiderà il comitato regionale di OPES Lazio per i prossimi 4 anni.

39 anni da compiere, una laurea in Scienze della comunicazione e un percorso post lauream che gli ha permesso di migliorare le sue skills e le sue conoscenze anche nel mondo del marketing, Rosati è una delle figure centrali dell’Ente di Promozione Sportiva presieduto da Marco Perissa. Dal 2012, anno del suo ingresso all’interno dell’Organizzazione Per l’Educazione allo Sport, è il responsabile della segreteria nazionale. Nel corso degli anni, grazie alla sua sensibilità, alla sua volontà di rimanere sempre aggiornato su un mondo in continua evoluzione, alle sue competenze e all’esperienza maturata, ha ricoperto pure un ruolo cruciale nelle attività formative promosse dall’Ente. Negli ultimi 18 mesi, ad esempio, ha condotto o ha partecipato, in qualità di relatore o panelist, ad attività, convegni e seminari riguardanti: la riforma del Terzo Settore; la legge di bilancio; il Registro Coni; il ruolo del tecnico sportivo nell’era post lockdown; il management sportivo; le normative, i protocolli e i processi per ASD e SSD, impianti sportivi ed Enti di Terzo Settore nell’epoca del COVID-19. Inoltre, ha curato il rinnovo dell’adesione di OPES allo SnaQ (Sistema Nazionale di Qualifiche dei Tecnici Sportivi) e ai suoi protocolli formativi.

La scelta della platea elettiva del comitato laziale, insomma, premia una persona qualificata, un uomo scrupoloso e meticoloso, tanto nella vita quanto nel lavoro, ed un giovane manager dello sport che lo scorso dicembre è stato insignito della Stella di Bronzo al Merito Sportivo del CONI.

Gli obiettivi del prossimo quadriennio, annunciati dal neo eletto presidente nel corso del meeting on-line, sono chiari: lavorare sodo per contribuire alla crescita esponenziale dell’Ente nel Lazio. Oggi, OPES è il secondo Ente di Promozione Sportiva riconosciuto dal CONI della regione per numero di realtà affiliate. Radicarsi ed attecchire ancor di più nelle 5 province saranno i prossimi importanti ed impegnativi passi che il Comitato di OPES Lazio sarà chiamato a compiere sotto la guida sicura di Vittorio Rosati. Le aspettative sono alte, ma non spaventano il neo eletto presidente regionale.

Il Presidente nazionale Marco Perissa, il Segretario Generale Juri Morico, la giunta ed il consiglio si congratulano con il Dott. Vittorio Rosati per il prestigioso ruolo che dovrà ricoprire. Certi che le sue qualità morali e professionali saranno apprezzate da tutte le associazioni, gli augurano buon lavoro.

Da luglio convenzionato con il Comitato Provinciale di Roma, lo Studio Medico Associato Lancisi Physio ha già dato più volte la possibilità di usufruire gratuitamente della professionalità e dell’esperienza delle proprie figure mediche.

Per le prossime settimane sono già in programma tre nuovi imperdibili appuntamenti.

Il primo si terrà giovedì 22 ottobre. In questa occasione il Dott. Massimiliano Moro sarà presente presso lo Studio Angelico (viale Angelico, 38) per illustrare i benefici della Nutripuntura – il Bilancio delle Correnti Vitali. La nutripuntura, considerata l’agopuntura occidentale, si distingue da questa perché non utilizza gli aghi ma le informazioni elettromagnetiche e le indirizza a riequilibrare un organo o un sistema. Può dare grande aiuto a risolvere problemi come ansia, stress e menopausa, ma anche allergie e intolleranze alimentari. Appuntamento dalle ore 14:00 alle ore 20:00.
Sabato 7 novembre, invece, in occasione della giornata della prevenzione cardiologica, il Dott. Michele Mita effettuerà la visita cardiologica, elettrocardiogramma ed ecocardiogramma ad un prezzo vantaggioso. Anche in questo caso l’appuntamento è presso lo studio di viale Angelico e l’orario per presentarsi è dalle ore 9:00 alle ore 14:00.

Per avere maggiore informazioni e prenotarsi a una di queste due giornate è possibile contattare lo studio Angelico al numero 06 69427036.

 

Sempre sabato 7 novembre, ma presso lo studio di Montesacro (Piazza Belotti 7/8), ci sarà, dalle ore 9:00 alle ore 14:00, un Open Day gratuito a cura della Dott.ssa Cinti e della Dott.ssa Fragale. Diabete, nutrizione e colesterolo saranno i punti cardini degli incontri.
Contattare lo studio Montesacro allo 06 98180577 per prendere appuntamento o richiedere informazioni.