Servizio Civile, prorogata al 17 ottobre la scadenza dei bandi

È stata accolta favorevolmente dalla Presidenza del Consiglio dei Ministri – Dipartimento per le Politiche Giovanili e il Servizio Civile Universale la richiesta avanzata dalle Regioni e da molti Enti: prorogare di una settimana il bando per la selezione dei volontari di Servizio Civile. Molti utenti, infatti, hanno riscontrato diverse difficoltà con la procedura online e non sono ancora riusciti a portare a termine l’iscrizione. Il termine ultimo (che in precedenza era stato fissato per il giorno 10 ottobre) è slittato al 17 ottobre, entro e non oltre le ore 14:00.
I ragazzi tra i 18 e i 28 anni (cittadini italiani o di altri Paesi dell’Unione europea o extra UE, purché regolarmente soggiornanti in Italia) hanno quindi sette giorni in più per scegliere uno dei bandi e avanzare la candidatura.

OPES ha presentato 17 progetti di Servizio Civile: 5 si svolgeranno all’estero (Portogallo, Spagna, Slovenia, Sudafrica e Belgio) e 12 in Italia, di cui 11 tra Roma, Formello, Ciampino, Pomezia, Anzio e Ariccia. 220 giovani (22 nelle sedi di Faro, Valencia, Lubiana, Città del Capo e Bruxelles e 198 nel nostro paese) avranno l’opportunità di vivere un anno unico. Un’esperienza grazie alla quale potranno mettersi alla prova, crescere, scoprire potenzialità e qualità nascoste e costruire il proprio futuro.

Il Servizio Civile è un’opportunità da cogliere al volo; ma ai giovani non rimane molto tempo per poter fare la scelta che può cambiare la loro vita. A partire dalle ore 14:00 di giovedì 17 ottobre, infatti, non sarà più possibile avanzare la propria candidatura. Chi è davvero motivato e interessato a prestare un anno della propria vita a una simile esperienza non può aspettare oltre.
Per procedere con l’adesione consultare la guida per la compilazione e presentare la Domanda On Line con la piattaforma DOL. Ma prima è necessario richiedere lo SPID (Sistema Pubblico di Identità Digitale).

VAI ALLA NEWS GENERALE 

CONSULTA LA GUIDA DOL (DOMANDA ON LINE)

SCOPRI COS’È LO SPID 

LEGGI IL BANDO ORDINARIO