Open Days di minirugby

Il rugby è considerato da molti lo sport di squadra per eccellenza e la sua ricetta è semplice. Un pallone ovale, che viene passato ai compagni con le mani e non preso a calci, un campo da gioco, due squadre avversarie e un concentrato di energia esplosiva. Il tutto condito da un ingrediente fondamentale: il massimo rispetto per l’avversario. Possiamo prendere come esempio per descrivere in maniera significativa questa disciplina una frase di Henry Blaha, rugbista e giornalista statunitense: “Il calcio è uno sport per gentiluomini giocato da bestie. Il football è uno sport bestiale giocato da bestie. Il rugby è uno sport bestiale giocato da gentiluomini.

Le origini del rugby sono molto nobili. Il massimo rispetto delle regole e degli avversari è da sempre considerato uno dei valori fondamentali di questa attività. Sono queste delle caratteristiche che lo rendono anche uno sport molto importante a livello educativo, soprattutto per chi vi si approccia in giovane età. Il minirugby può aiutare i bambini a tirare fuori le loro doti e a sfruttarle al meglio; li accompagna nella crescita in modo cosciente e libero e li educa al massimo rispetto verso se stessi e verso gli avversari. È uno sport sicuramente da provare, mettendo da parte il timore iniziale e vivendo l’esperienza in maniera divertente e costruttiva.

La scuola Triari Urbe Rugby ASD invita quindi i bambini a provare questa disciplina. Dal 10 settembre, infatti, ha dato inizio agli opendays di minirugby; 6 giornate dimostrative che andranno avanti fino al 21 del mese. Il campo da gioco si trova in via Mario Ageno a Roma (in zona Ponte Marconi) e sarà aperto ai bambini fino agli 11 anni di età seguendo il seguente calendario:

  • Martedì 17 settembre aperto agli Under8, Under10 e Under12 dalle ore 17:30 alle ore 19:00;
  • Giovedì 12 e giovedì 19 settembre aperto agli Under6, Under8, Under10 e Under12 dalle ore 17:30 alle ore 19:00;
  • Sabato 14 e sabato 21 settembre aperto agli Under6, Under8, Under10, Under12 dalle ore 14:30 alle ore 16:00, con eventualità di un terzo tempo fino alle ore 18:00.
0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *