istruttori di Subbuteo

Dodici mesi fa è stata presentata ufficialmente la Lega Nazionale Subbuteo di OPES e, da quel giorno, il movimento guidato da Mauro Simonazzi ha fatto moltissima strada. Il Subbuteo è tornato a splendere grazie all’ottimo lavoro svolto da tutto lo staff e per certi versi sembra vivere una seconda giovinezza. Sono i numeri a parlare chiaro: le associazioni iscritte alla Lega Nazionale Subbuteo aumentano ogni giorno, non mancano progetti formativi e didattici, i tornei spopolano e moltissimi giovani stanno scoprendo questo gioco in cui è richiesta manualità e creatività.

Alle ore 14:00 di sabato 9 novembre, presso la sede del Comitato regionale del CONI Lazio, il settore del calcio in miniatura di OPES compirà un altro step importantissimo. Nella sede di via Flaminia Nuova del Comitato Olimpico Nazionale Italiano della Regione Lazio partirà infatti il primo corso per diventare istruttori di Subbuteo. Scopo è la preparazione degli insegnanti che hanno già aderito al progetto del subbuteo a scuola, o che lo stanno per sposare. Da alcuni degli istituti scolastici coinvolti da questo esperimento stanno già arrivando feedback positivi. Teenager e bambini si stanno appassionando a questo gioco che permette di sviluppare abilità manuali e che favorisce la socializzazione e l’interazione. Dati i risultati la Lega ha ritenuto opportuno l’avvio di un percorso formativo per i docenti e i formatori che dovranno interfacciarsi con questi studenti.

Al primo incontro saranno presenti l’insegnante Marina Allara, tra le prime professoresse ad avere introdotto il Subbuteo tra i banchi delle scuole, il Dott. Antonello Canneva, psicologo esperto in comunicazione per i minori, Morgan Croce, Campione italiano di Subbuteo e il Dott. Stefano De Francesco, che recentemente ha vinto la Coppa Italiana di Subbuteo. Al termine dell’incontro verranno consegnati gli LNS Awards, dei premi destinati a chi nel 2019 ha contribuito alla promozione e allo sviluppo di questo sport.

Il presidente Mauro Simonazzi e tutto il settore di OPES sono fermamente convinti che il corso per istruttori di Subbuteo genererà valore nella società. Questa attività, proposta nelle scuole, avrà un impatto sociale ed educativo di grande rilevanza. Ogni singolo individuo coinvolto potrà formarsi armonicamente nelle diverse dimensioni personali. Le funzioni emotive, cognitive, socializzanti e relazionali attivate dal gioco da tavolo aiuteranno ogni studente nella sua crescita psicofisica e nella sua costruzione della sua identità.

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *